Pizza-mozzarella

Quando pensiamo alla pizza, ci viene subito in mente la tradizionale Margherita con pomodoro, basilico e mozzarella. In Italia, infatti, il binomio pizza con la mozzarella sembra inscindibile in quanto non c’è nessun altro formaggio che meglio si sposa con “la regina”.
All’estero invece è più comune non usare questo ingrediente e farcire le pizze solamente con salsa di pomodoro oppure usare altri formaggi, da noi neppure presi in considerazione, come ad esempio il Cheddar.

In Nuova Zelanda, presso l’università di Auckland, è stato addirittura condotto uno studio (pubblicato poi sul Journal of Food Science) per stabilire quale sia il formaggio migliore da usare sopra la pizza. Sono stati, infatti, confrontati vari tipi di formaggi (tra cui la Mozzarella, l’Emmental, il Provolone, la Groviera e il Cheddar) ed è stato dimostrato che la mozzarella è il formaggio migliore per la pizza innanzitutto per il sapore che le conferisce ma anche perché fila meglio degli altri e perché si sposa bene con qualsiasi altro ingrediente la si voglia farcire.

I ricercatori neozelandesi hanno stabilito ciò grazie ad un programma che unisce le immagini e i dati relativi a ciascun formaggio (come l’elasticità e la temperatura di transizione oltre al suo contenuto di olio, latte e acqua) e che valuta la consistenza ed il colore che ciascun formaggio assume durante la cottura della pizza.
Ciononostante nulla vieta di condire la pizza con altri formaggi a seconda dei propri gusti e preferenze oppure scegliere di non utilizzare né la mozzarella né gli altri formaggi.

BINOMIO PIZZA CON LA MOZZARELLA

Category: Blog
1052 views